Olga

SE SCAPPI TI SPOSO

Nunzio Paci, Evasione di un pensiero. Matita, olio e acrilico su tela, 2017Che succede invece se il pensiero evade e ti abbandono all’altare? Come scrive il giudice Oberto:“Il matrimonio è morto, evviva la promessa di matrimonio!”, segnalando da una parte la caduta verticale dei matrimoni, l’impennata delle crisi coniugali, l’incremento galoppante delle unioni libere, dall’altra l’aumento delle sentenze sulla promessa. A ben vedere, però, rileva che l’ampliamento della casistica giurisprudenziale, più che mostrare attaccamento all’istituto matrimoniale, riflette la generale intensificazione del contenzioso in tutti gli ambiti del vivere civile, che “in una distorta e delirante visione panprocessualistica della società” vede sempre più la giustizia trasformata nel “muro del pianto, al cui cospetto un numero crescente di persone va a reclamare la garanzia delle aspettative più varie.” In allegato due sentenze di merito sull’articolo 81 Codice Civile, di accoglimento Corte d’Appello di Palermo 11.10.2017 Corte Appello Palermo 11.10.2017, di rigetto Tribunale di Cagliari 16.2.2016 Tribunale di Cagliari 16.2.2016.

In foto Nunzio PaciEvasione di un pensiero. Matita, olio e acrilico su tela, 120×120 cm, 2017. Per gentile concessione di www.eccellentipittori.it Tutti i diritti riservati.

#personeefamiglia #dirittodellepersone #dirittodellerelazionifamiliari #giustiziaebellezza #justiceandbeauty #bigpicture #artandlaw #eccellentipittori #artecontemporanea #dirittovivente #nunziopaci

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi