Olga

SCRUPOLI E MALINCONIA, FUORI DI CASA MIA

Giuliano Sale, Woman in armchair 2. Olio su tela, 2017A stare nei centri antiviolenza un bel giorno ti ritrovi misogina, a osservare sui social la turpitudine che alberga in noi finisci per discriminare con scrupolosa equità. Nella top ten affiggerò quindi l’impostore seriale: il marito che passa le sere a cercare relazioni extraconiugali su internet. Piantato in asso per la condotta idonea a compromettere la fiducia e provocare la crisi matrimoniale,” il pusillanime ha avuto la sfacciataggine di sostenere che la gentile consorte gli avesse mancato nell’assistenza morale e materiale. No, ha detto la Cassazione: sbattersi la porta alle spalle e mollarlo prima di aver chiesto la separazione era suo diritto. Legittima la fuga da chi viola il dovere di fedeltà.

In foto Giuliano Sale, Woman in armchair 2. Olio su tela, 2017. Per gentile concessione di www.eccellentipittori.it – Tutti i diritti riservati.

Cassazione Civile, Sezione I, 16 aprile 2018, n. 9384 Cass.-ord.-9384_2018

#separazione #divorzio #addebito #giustiziaebellezza #justiceandbeauty #bigpicture #artandlaw #arteediritto #eccellentipittori #artecontemporanea #dirittovivente #olgaanastasi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi