Olga

DOBBIAMO PARLARE

Daniele Vezzani, La sedia nera. Olio su tavola, 2018Ci sono dei giorni e delle lune. Theodore Twombly, in “Her” di Spike Jonze, per lavoro scrive lettere appassionate conto terzi, incapaci di esprimere le proprie emozioni. Poi però non riesce a parlare della fine della sua relazione e s’innamora di Samantha, sistema operativo senziente. Il nostro, invece, consorte deluso dell’Eridania iperborea, sfatando il vecchio stereotipo della discussione estenuante come monopolio esclusivo del gentil sesso, reo di violenza privata, deve aver usato l’incipit più temuto nei discorsi di coppia, chiudendo a chiave la porta e costringendo la moglie ad ascoltare le sue paure sul futuro della famiglia.

In foto Daniele Vezzani, La sedia nera. Olio su tavola, 2018. Per gentile concessione di www.eccellentipittori.it – Tutti i diritti riservati.

Riferimenti: Corte di Cassazione, Sezione V penale, 7.7.2017 n. 42772 Corte di Cassazione, Sezione V penale, 7.7.2017 n. 42772 #giustiziaebellezza #justiceandbeauty #bigpicture #artandlaw #arteediritto #eccellentipittori #artecontemporanea #dirittovivente

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi