Olga

LET’S GO. WHY NOT?

Luca Conca, Mare grande. Olio su tela, 2014.

Oggi il mare perché l’acqua è vita, anche se salata. Da alcuni anni gli avvocati minorili (l’aggettivo deriva dal latino minor, comparativo di parvus, vuol dire che riguarda i piccoli, non i meno importanti) raccontano nelle scuole doveri e diritti: alla vita, alle libertà, persino all’amore. I ragazzi ascoltano, si identificano. L’Ιώ μοί μοί δύστηνος di Elettra, l’ancestrale disperazione e l’impotenza contro il tradimento dei valori, la ribellione di Antigone contro il potere immorale che semina odio, Shylock e la libbra di carne viva, il “Let’s go. Why not?” de Il mucchio selvaggio, il redivivo Di Caprio di Iñárritu. L’auspicio non è farne giuristi in erba ma immunizzarli dalla palpitazione tenue, quella che per i cantori liberi è disillusione: “Pietà è morta/ è morta la speranza/ il sangue mio bolliva nelle vene/ il sangue mio bolliva nelle vene.” https://www.garanteinfanzia.org/news/sea-watch-3-lautorita-garante-scrive-conte-e-salvini-sbarcare-i-minorenni-e-assicurare

In foto Luca Conca, Mare grande. Olio su tela, 2014. Per gentile concessione di www.eccellentipittori.it – Tutti i diritti riservati.

#dirittominorile #giustiziaebellezza #justiceandbeauty #bigpicture #artandlaw #arteediritto #eccellentipittori #artecontemporanea #dirittovivente

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi